Votazione del 4 marzo 2018

Il popolo svizzero è chiamato a pronunciarsi sull’iniziativa No Billag, che vuole abolire il canone radiotelevisivo. Per i promotori dell’iniziativa, si tratta di una tassa obbligatoria che limita la libertà di ogni individuo e la concorrenza sul mercato dei media. Governo e parlamento invitano a respingere l’iniziativa: uno smantellamento del servizio pubblico radiotelevisivo nuoce alla qualità e alla pluralità dei media in Svizzera e favorisce l’espansione sul mercato di gruppi stranieri. In votazione vi è anche il nuovo ordinamento finanziario, che consente alla Confederazione di incassare l’IVA e l’Imposta federale diretta fino al 2035. L’ordinamento è stato approvato dal parlamento senza opposizioni.

Ticker box

Mostrare di più

Iniziativa No-Billag

Mostrare di più

Nuovo ordinamento finanziario 2021

Mostrare di più

Ulteriore contenuto sull’argomento

Il contenuto seguente elenca ulteriori informazioni sull’argomento

video easyvote spiegazioni iniziativa "No Billag"

video di spiegazioni easyvote

video easyvote: spiegazioni per i giovani

video easyvote su spiegazioni NOF2021

video di spiegazioni easyvote.

(1)

Spiegazioni del Consiglio federale

video

(1)

Spiegazioni del Consiglio federale

video

Democrazia diretta Cos'è un'iniziativa popolare o dei cittadini?

Introdotta in Svizzera nel 1891, l'iniziativa popolare è uno dei principali strumenti della democrazia diretta elvetica. Quali sono le sue ...

Democracy Lab Il popolo dice sì. E dopo?

Dopo che il popolo ha accettato un'iniziativa, comincia il lavoro del parlamento. Come renderla compatibile con le norme vigenti?

Democrazia diretta Cos’è un referendum?

Importante strumento della democrazia diretta svizzera, il referendum consente al popolo di avere l’ultima parola sulle decisioni del parlamento.